Se usi Websurf24, accetti il modo in cui impieghiamo i cookies per migliorare la tua esperienza.

Re-Timer occhiali anti jet lag

Scritto da Gianluca Celentano on . Postato in Gadget tecnologici

 

Re-timer occhiali anti jet-lagADELAIDE - Chi viaggia spesso in aereo conosce bene quanto sia fastidioso il jet lag, il fenomeno per il quale l'orologio biologico di un individuo rimane sfasato rispetto al fuso orario adottato dal luogo in cui ci si trova.

Si vorrebbe dormire quando gli altri sono nel pieno delle attività e viceversa, fino ad avvertire un generale senso di spossatezza e disorientamento.

Adesso però grazie allo speciale paio di occhiali Re-Timer, messo a punto dopo 25 anni di ricerca dalla Flinders University di Adelaide in Australia, sarà possibile ri-sincronizzare l'orologio del nostro organismo.

Gli occhiali Re-Timer sono privi di lenti e caratterizzati da un design, che non li farebbe sfigurare nei migliori film di fantascienza.

Ma come funzionano?

Dalla parte interna del loro telaio, emettono una tenue luce verdina, dirigendola verso gli occhi di chi li indossa e stimolando quella parte del cervello deputata alla regolazione del ritmo cicardiano, così da riprogrammare i ritmi sonno-veglia dell'individuo.

Ciò è reso possibile dal fatto che la luce verde è una delle lunghezze d'onda migliori nella regolazione dei ritmi biologici.

Il Professore Leon Lack, lo psicologo che li ha inventati, asserisce che potrebbero rivelarsi utili anche per coloro che alternano diversi turni di lavoro, alleviandone il generale senso di stanchezza.

Ad ogni modo, come spiega egli stesso, è importante non eccedere nel loro utilizzo, che non dovrebbe mai superare i 50 minuti al dì, per un massimo di tre giorni.

Gianluca Celentano        

 

 Per saperne di più su Re-timer, guarda il filmato qui sotto.